Le Tecnologie

SCOLIOSOMETRO

Lo scoliosometro è uno strumento diagnostico che consente la valutazione visiva della postura del soggetto in diverse proiezioni: sul piano frontale, sagittale e trasverso.
mediante documentazioni fotografiche digitali vengono confrontate le variazioni della postura ottenute dopo diversi interventi sui pazienti, finalizzate a modificare le informazioni provenienti dai diversi recettori (es.: valutazione con e senza le lenti, valutazione dopo posizionamento di soletta propiocettiva, dopo trattamento neuralterapico di una cicatrice, dopo ricondizionamento delle interfenerze occlusali etc.).
Ciò consente di valutare visivamente  l'impatto dei test effettuati sulla modifica della postura del soggetto in esame.

PODOSCOPIO

Il podoscopio è uno strumento che consente la visione dell'immagine della pianta del piede. Il soggetto esaminato sale a piedi nudi sul piano in cristallo e viene invitato a mantenere una posizione rilassata. Il piano sottostante al cristallo è costituito da uno specchio inclinato in grado di riflettere l'immagine delle piante dei piedi consentendone la visualizzazione e, quindi, la valutazione in condizione statica. Essa permette di valutarne l'impronta. La pedana consente la valutazione visiva della distribuzione dei carichi sui due piedi, evidenziata dalla differente intensità luminosa dell'impronta plantare sotto carico. Come per gli altri esami clinici, la valutazione dell'appoggio plantare statico viene eseguita ad ogni modifica operata nel corso della visita sugli altri rettori: le immagini di volta in volta così ottenute vengono confrontate per la valutazione dell'impatto sull'appoggio plantare da parte delle modifiche effettuate.

 

 

 

 

 

 

 

LA PEDANA STABILOMETRICA

è uno strumento diagnostico che permette di valutare i carichi dei pazienti in un tempo stabilito di 52 sec. Il tutto è reso facilmente apprezzabile dal collegamento della pedana con il pc che con un programma dedicato palesa all’operatore la situazione della distribuzione dei carichi in un sistema di ascisse e ordinate. Come per gli altri esami clinici, la valutazione dei carichi viene eseguita ad ogni modifica operata nel corso della visita.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RADIOGRAFIA ENDORALE DIGITALE

Ha le stesse caratteristiche dei sensori col filo, con l’ulteriore vantaggio dell’acquisizione delle immagini tramite collegamento RF massima maneggevolezza e immediata acquisizione dell’immagine.? Molto utile in endodonzia, lo Schick Wireless consente di effettuare radiografie intraoperatorie di ottima qualità senza i consueti tempi dei sistemi tradizionali che, durante un trattamento endodontico, comportano eccessive attese, sia per il paziente ce per l’operatore.? La ridotta esposizione, circa l’80% in meno di una radiografia tradizionale, consente di effettuare le classiche intraoperatorie (sondaggio, prova del cono e fine condensazione) utilizzando poco più della metà di raggi rispetto ad una radiografia su pellicola. ?Il sensore senza fili e di dimensioni corrette, utilizzato con appositi centratori adesivi, consente di effettuare facilmente qualsiasi radiografia intraperatoria, nonostante l’ingombro di uncino e diga di gomma. ?I sensori Schick CDR ottengono immagini di eccezionale risoluzione, grazie alla tecnologia APS (active Pixel System), che garantisce immagini di qualità e fedeltà superiori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SEDAZIONE COSCIENTE CON PROTOSSIDO D'AZOTO

Per alcune persone rivolgersi ad un dentista può essere un'esperienza stressante. Se ti senti particolarmente impaurito riguardo le cure odontoiatriche, possiamo aiutarti inducendoti un blando rilassamento tramite l'inalazione di protossido di azoto.

Questo è un gas non tossico che fa in modo che le sensazioni trasmesse al cervello dai cinque sensi appaiano leggermente più deboli man mano che si aumenta la concentrazione.
A titolo esplicativo riportiamo un articolo tratto integralmente da Wikipedia:
"Con il termine di sedazione si indica, in anestesia, uno stato di ipnosi parziale in cui il paziente non perde completamente la nozione di sé, anche se in parte ne è deficitario. La sedazione può essere indotta pressoché con tutti i farmaci ipnotici ed è utile per l'esecuzione di manovre chirurgiche poco cruente e dalla durata limitata.
La sedazione cosciente per via inalatoria è, per il paziente, una situazione di piacevole rilassamento psichico e muscolare con mantenimento della collaborazione attiva.
La maggiore indicazione resta, naturalmente, il trattamento della paura e dell'ansia connesse con la terapia praticata. Se non fosse per i rari casi di incompatibilità soggettiva, la sedazione inalatoria potrebbe essere, di fatto, l'unica tecnica di sedazione richiesta per il trattamento delle angosce connesse con l'odontoiatria.
La scomparsa dell'ansia, unita ad una sensazione di piacevole rilassamento, un relativo innalzamento della soglia dolorifica, un'importante diminuzione del riflesso faringeo e una serie di altre interessanti sintomatologie, (quali la stabilizzazione del battito cardiaco e della pressione arteriosa, la contrazione temporale, il non ricordo dolorifico ne il suo accumulo), fanno della sedazione cosciente inalatoria la tecnica sedativa più prossima a quella ideale.
In odontoiatria la somministrazione di protossido d'azoto e ossigeno viene effettuata attraverso una mascherina nasale utilizzando moderne apparecchiature elettroniche (sedation machines) appositamente tarate. La tecnica trova indicazione in tutti gli interventi odontoiatrici, dalla semplice detartrasi ai più complessi interventi di chirurgia orale, soprattutto in quei pazienti che manifestano un elevato livello di ansia migliorando il livello esecutivo e abbreviando considerevolmente i tempi operativi.
I vantaggi per l'operatore, sono molti: la semplicità della metodica, l'induzione veloce e la rapida eliminazione della sostanza che consente al paziente di lasciare lo studio subito dopo l'intervento. Va inoltre sottolineata la sicurezza della tecnica che garantisce il mantenimento della coscienza e dei riflessi tutelari del paziente, in un contesto di assoluta mancanza di rischi."
Se sei interessato a saperne di più sulla sedazione odontoiatrica, contattaci al centro Biliotti & Partners.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ORTOPANTOMOGRAFO

La radiologia dentale si sta spostando dalla tecnologia basata su film alla tecnologia digitale, che si basa su sensori elettronici e rielaborazione dei dati ad opera di un software di computer. Uno dei principali vantaggi rispetto ai sistemi basati sulla pellicola è la maggiore latitudine di esposizione. Questo significa molte meno ripetizioni di scansioni, il che riduce i costi e riduce anche l'esposizione del paziente alle radiazioni. Altri importanti vantaggi sono identificabili nel fatto che le immagini sono immediatamente visualizzabili, l'esistenza di software che sono in grado di migliorare le immagini, la possibilità di inviare per via digitale le immagini a consulenti, professionisti ed agli stessi pazienti, una semplice ed affidabile gestione dell'esame e la sua archiviazione, la ancor più ridotta esposizione del personale ai raggi X, il fatto che non necessita la manipolazione di sostanze chimiche.

L'ortopantomografia fornisce informazioni molto utili per:

  • Valutazione dello stato del cavo orale prima di un trattamento odontoiatrico.

  • Diagnosi e pianificazione del trattamento di malattie dentali.

  • Valutazione dello stato della dentizione nei soggetti in età di sviluppo.

  • Valutazione ortodontica pre e post operatoria.

  • Valutazione di carie interdentali, carie recidive, granulomi.

  • Evidenziazione di eventuali malformazioni dentarie o denti inclusi.

  • Ricerca di lesioni ossee, infiammatorie, cistiche a carico degli alveoli e delle strutture ossee circostanti.

  • Ricerca della causa di una odontalgia misconosciuta.

  • Valutazione dei seni paranasali.

  • Valutazione della articolazione temporo-mandibolare in caso di anchilosi o disfunzione.

  • Diagnosi di osteosarcoma, ameloblastoma ed altre neoplasie delle ossa mascellari e mandibolari.

 

 

 

 

 

 

 

RADIOFREQUENZA

Per rigenerare la pelle, tonificare i tessuti e ridurre gli inestetismi del viso.

I macchinari a radiofrequenza medicale Exea Medical Excellence aiutano a intervenire con efficacia su vari tipi di inestetismi, come rilassamento cutaneo, segni di espressione, rughe, acne e pieghe grazie all'esclusivo effetto Bio-lifting.

·       Migliora la qualità della pelle

·       Riduce il rilassamento cutaneo

·       Risultati duraturi nel tempo

Come funziona la radiofrequenza medicale exea?

La nostra macchina per la radiofrequenza si basa sul principio della diatermia: viene innalzata la temperatura solo a livello del derma e dell'ipoderma, senza interessare l'epidermide.

Quali sono gli effetti della radiofrequenza sul viso?

L'azione del calore innesca una serie di azioni biologiche nei tessuti trattati, come l'attivazione dei naturali processi auto-riparativi dell'organismo, l'aumento delle attività cellulari e l'effetto rigeneratore delle funzioni cellulari.

La radiofrequenza quali risultati assicura?

Il trattamento effettuato con i nostri macchinari elettromedicali per la radiofrequenza rende i tessuti più tonici e dà alla pelle del viso un aspetto più compatto, omogeneo e sano, attenuando le piccole rughe di espressione.

 

 

 

 

LASER

Il laser è uno strumento ad elevata tecnologia, il suo utilizzo diventa sempre più efficace riducendo al minimo l'invasività ed il disagio per i pazienti. Viene utilizzato in ogni ambito:paradontologia,endodonzia,chirurgia,implatologia,protesi e conservativa.

DAC UNIVERSAL

La Dac garantisce la massima protezione per i pazienti ed operatori; lava,lubrifica e sterilizza a vapore con la semplice pressione di un tasto.

AUTOCLAVE

L'autoclave permette la sterilizzazione degli strumenti imbustati e non. Essa è munita di una potente pompa del vuoto che ad inizio ciclo espelle le sacche d'aria presenti nella camera, mentre al termine della fase di sterilizzazione assicura un'ottima asciugatura.

Il sofisticato sistema elettronico garantisce un costante monitoraggio su pressione, temperatura e tempo.

L'automatismo totale di ogni fase del ciclo impedisce ogni possibile errore umano.

DISTILLATORE DELL'ACQUA

Un sistema semplice ,sicuro,razionale che assicura acqua distillata di ottima qualità, grazie ad una procedura di ebollizione con ricondensa forzata.

TENS

La Tens viene utilizzata soprattutto per controllare alcune condizioni dolorose acute  croniche. La Tens consiste nell'applicazione sulla cute di lievi impulsi elettrici, che attivano fibre nervose di grosso diametro riducendo la percezione del dolore.

La stimolazione elettrica nervosa transcutanea è,quindi, un metodo terapeutico non invasivo, efficace nel ridurre le manifestazioni dolorose causate da una vasta gamma di condizioni.